Home page  |  Voli per Creta  |  Autonoleggio in Creta  |  Appartamenti vacanze  |  Carte stradali  |  Distanze a Creta  |  Contattateci

Version française   Greek version   German version   English version

<<<<<<<<< >>>>>>>>

English version   German version   Greek version   Version française

Alcuni Visitatori del sito per Xerocambos ci hanno chiesto delle indicazioni sui prezzi che avrebbero trovato venendo in vacanza in Creta.

 

Abbiamo così pensato di creare questo spazio in cui proveremo ad elencare i prezzi di alcuni generi di largo consumo e di servizi di uso comune sperando che possano tornarvi utili.

 

Sono chiaramente prezzi puramente indicativi rilevati nei supermercati, nei ristoranti, nei bar e nei punti vendita della Regione del Lassithi, il 17 Luglio 2017 e possono variare leggermente in alcuni casi ed in altre zone dell'isola.

 

Vacanza in Creta con Xerocamboscreta.com

 

 

Vacanza in Creta con Booking.com

 

 

Campo di ricerca utilizzabile solo con IE11 e precedenti

 

Ma prima di vedere i prezzi medi e considerato che abbiamo ricevuto richieste anche di informazioni più generali  aggiungiamo a questo spazio anche qualche indicazione utile al viaggio ed alla permanenza in Creta:

 

- sull'isola non esistono strade a pagamento, in quelle maggiori a corsie più larghe la consuetudine di marcia è di tenere la macchina a destra, quasi a cavallo della riga bianca che delimita la corsia di emergenza, per permettere ed agevolare il sorpasso a chi sopravviene (anche in caso che ci sia la doppia striscia bianca continua centrale che il sorpasso lo vieta!), di conseguenza fate attenzione in caso di sosta a non considerare la corsia di emergenza uno spazio sicuro, cercate piuttosto di arrivare ad una delle piazzole di sosta, che sono abbastanza frequenti, per effettuare la vostra fermata anche in casi di emergenza

 

- i fari della macchina di giorno devono essere spenti (guai ad usare gli abbaglianti) chi contravviene rischia multe da 20 a 700 euro (anche se per il traffico turistico la Polizia chiude spesso un occhio su questa regola)

 

- non viene invece tollerata la mancanza di cintura di sicurezza per il guidatore ed il passeggero accanto a lui, la multa è di 490 euro (sono richieste anche le cinture per i passeggeri sul sedile posteriore, ma è raro vedere applicata questa norma, e sono obbligatorie dal 2011 le cinture anche sugli autobus regionali della KTEL), l'importo per il trasportato gli è addebitato direttamente e non lo paga il conducente

 

- molto pesanti anche le multe per eccesso di velocità (per 50 km/h in più del consentito ci si vedrà presentare un conto di 1200 euro!) e l'uso dei multavelox è piuttosto frequente e li troverete prevalentemente proprio sui rari rettilinei che invogliano il guidatore ad aumentare l'andatura; dura poi è la multa per chi usa il telefono cellulare mentre guida, sono 100 euro

 

- salate e con gravi conseguenze sono le sanzioni per guida in stato di ebbrezza, il limite imposto è di 0,2 (circa un bicchiere di vino o poco più) ed un guidatore trovato ad esempio con un tasso 0,8 si vedrà comminare una multa di 1200 euro, accompagnata dal ritiro della patente per sei mesi e da una denuncia che lo porterà in tribunale a subire una condanna detentiva variabile tra i due ed i tre mesi.......... la legge greca però prevede che tale pena possa poi essere risolta, evitando un così poco simpatico soggiorno forzato, tramite il pagamento di un importo calcolato su base giornaliera e quindi in relazione al totale dei giorni di condanna che il giudice vorrà attribuire (considerate di conseguenza un'ulteriore addebito per circa 2.000 euro!)

 

- nelle città è ancora molto praticato il prelievo delle targhe alle macchine in divieto di parcheggio e se questo vi accade per poterle riavere indietro e proseguire la vacanza dovrete recarvi alla stazione di Polizia più vicina od al Comune per pagare la multa (attenzione anche al costo, perchè bloccare ad esempio una rampa di accesso ad un passo carrabile costa 325 euro). Tenete però presente che in tutti i casi e per tutti gli importi qui segnalati se la sanzione viene pagata entro quindici giorni dalla data di emissione l'importo viene automaticamente ridotto del 50%

 

- concludiamo questa sezione dedicata alle multe segnalando che il passaggio con semaforo rosso è sanzionato con 1000 euro e guidando una moto senza casco si rischierà di incorrere in una multa di 490 euro.

 

- Sulle strade minori e di montagna bisogna portare attenzione alle condizioni del manto stradale; lavori e piccole frane in genere non sono segnalate in modo adeguato (può capitare ad esempio di incontrare una fila di pietre sul bordo stradale che magari sono lì ad indicare che in quel punto c'è uno smottamento od un lavoro in corso!), attenzione anche alle inserzioni delle strade agricole che sono regolarmente sterrate e nei periodi di pioggia portano insidioso fango e brecciolino sulla carreggiata principale (materiali che non vengono poi rimossi e rimangono insidiosi anche nel periodo estivo)

 

- fate attenzione anche agli asfalti che in certi centri abitati incontrerete, spesso sono di una mescola particolare e molto liscia (ed il calore estivo peggiora la situazione), frenare in questi condizioni è una vera impresa ed aumenta la necessità di valutare bene le distanze di sicurezza; come anche, se visiterete Creta da Novembre in poi, fate attenzione alle strade costeggiate da molti olivi (facilissime da trovare!) perchè la raccolta lascia molto prodotto sull'asfalto e si forma in qualche punto un viscido strato non molto adatto ad una guida sicura

 

- i "pittoreschi" altarini che incontrerete spesso sulle strade indicano che in quel tratto qualcuno ha rischiato di rimetterci le penne o che ce le ha rimesse sul serio, se vorrete immortalarli con qualche scatto fotografico cercate prima un buon parcheggio perchè di zone non troppo sicure in realtà si tratta!

 

- in Creta non esistono benzinai automatici però, soprattutto nei piccoli paesi, non è raro che il gestore della pompa viva nella stessa palazzina che ospita l'impianto (non abbiate quindi timore a domandare, se ve ne fosse bisogno e necessità, i cretesi sono ospitali e difficilmente vi diranno di no!), ma è sempre meglio viaggiare con una buona riserva di carburante anche perchè le distanze sull'isola sono considerevoli (considerate circa 350 chilometri di lunghezza ed una larghezza tra i 70 ed i 15, con una dorsale montuosa importante che la attraversa orizzontalmente, e con strade anche molto tortuose nell'interno, tanto che qui si parla non in termini di quanti chilometri ci vogliano per raggiungere una località ma piuttosto di quante ore occorrano per arrivare da una meta ad un'altra) e non sempre troverete rifornimenti di carburante vicini fra loro

 

- nella guida sulle strade cretesi è importante anche tenere in considerazione i comportamenti al volante dei conducenti locali, in generale incontrerete una guida piuttosto rilassata e tranquilla ed un parco macchine circolante di discreta qualità, fanno però eccezione i vecchi pick-up agricoli, spesso veri e propri residuati di altri tempi guidati da conducenti parecchio attempati e dai comportamenti non esattamente in regola con le basilari norme del codice stradale, fateci quindi attenzione, una sosta in piena curva per andare al proprio terreno od una svolta improvvisa senza segnalazione per imboccare una strada campagnola sono il minimo che potrete aspettarvi

 

- se dovesse poi capitarvi di viaggiare di notte non contate troppo sulla segnaletica orizzontale, che spesso non è delle migliori, e fate attenzione anche ai piccoli animali selvatici, loro non vedono la strada come un pericolo e Creta, anche nelle zone più brulle e desertiche, ne è molto popolata, così che lepri, ricci, faine e tassi dal crepuscolo in poi sono abbastanza facili da incontrare soprattutto nelle zone di montagna

 

- nella guida bisogna avere anche un occhio di riguardo ai piccoli paesi, non è difficile in questi trovare polli, tacchini ed animali di corte che razzolano tranquilli in mezzo alla strada, oppure contadini che con i loro muli vanno e tornano dai campi, quindi moderate la velocità anche se il paese è così piccolo che neanche paese si dovrebbe chiamare

 

- sempre viaggiando e facendolo di giorno occhio a pecore e caprette, in estate ne troverete in quantità al pascolo libero sulle montagne ed in inverno le vedrete anche ai piani più bassi verso il mare; hanno orecchio duro ed amano il tepore dell'asfalto, ci si piazzano tranquille e non si smuovono facilmente. Il problema è magari trovarsele dietro una curva.....

 

- evitate l'uso del clacson nei centri abitati anche se il conducente di una macchina si ferma a parlare per strada con un passante e dietro di lui si forma una coda, è perfettamente normale ed è in regola con i tempi ed i ritmi greci, è maleducazione invece protestare e mettere fretta; nelle città questo discorso non vale e più è grosso l'insediamento urbano tanto più aumenta lo stress da traffico, così ad esempio in Heraklion potrete aspettarvi che allo scattare del semaforo verde scattino automaticamente anche i clacson di chi vi segue nella fila in attesa

 

- negli ultimi anni anche in Grecia, come in molti altri paesi europei, per eliminare gli incroci regolati da semafori si sono create rotatorie a senso unico. Le norme generali prevedono il diritto di precedenza a chi impegna la rotatoria, ma questa regola in alcuni casi (vedi ad esempio Sitia) è stata interpretata dalla popolazione locale in maniera diametralmente opposta, così se vi troverete ad impegnare una rotonda qui in Creta non date per scontato che il veicolo che vuole immettersi vi dia per certa la precedenza........ moderate la velocità e regolatevi di conseguenza

 

- i classici autogrill non esistono sulla rete stradale greca, per i rifornimenti in viaggio troverete però spesso piccoli chioschi (chiamati "peripteri") sempre ben attrezzati di ogni piccola cosa possa tornar utile e poi quando nei paesi incontrerete taverne e ristoranti tenete presente che sono ad "orario continuato", in pratica cioè dal mattino presto a sera tarda si può tranquillamente entrare e pranzare o cenare, caratteristica questa comune in Creta come in tutta la Grecia e molto apprezzata dal viaggiatore, così che in pratica è quasi impossibile entrare e sentirsi rispondere ........ "ci scusi ma la cucina è chiusa".

torna ad inizio pagina

Mercati cittadini all'aperto in Creta

Provincia Chanià

Provincia Rethymno

Provincia Heraklion

Provincia Lassithi

Chanià

Lunedì - Tribunale

Martedì - Souda

Mercoledì - Pachiana

Giovedì - Nea Chora

Venerdì - Kolimbari

Sabato - Renghina & Minoos

Rethymno

Lunedì

Giovedì

Sabato

Heraklion

Lunedì - Kaminia

Martedì - N. Alikarnasso

Mercoledì - Atsalenio

Giovedì - Pateles

Venerdì - Therisso

Sabato - Pateles

Agios Nikolaos

Mercoledì

Ierapetra

Sabato

Makrigialos

Venerdì

Sitia

Martedì

Prezzi medi indicativi nel Lassithi

Acqua (1,5 lt) supermercati

da 0,25

a 0,30 €

Acqua (1,5 lt) bar

da 1,5 a 2,5 €

Acqua (1,5 lt) negozi di paese

da 0,30

a 0,40 €

Aranciata (spremuta) bar

da 3 a 3,50 €

Batterie (tipo AAA 6 pezzi) supermercati

4,50 €

Benzina (senza piombo)

da 1,53 prezzo rilevato presso i distributori Shell sulla nuova strada nazionale E75 prima di Agios Nikolaus

 ad 1,60 € prezzo rilevato presso il distributore Evin di Zakros

Birra bar

da 2,50 a 3 €

Burro (greco 250 gr.) supermercati

3,50 €

Carta igienica

(Kleenex 12 rotoli)

supermercati

6,45 €

Coca Cola (lattina) bar

da 2 a 2,50 €

Caffè Lavazza qualità rossa

(250 gr.)

supermercati

4,40 €

Caffè solubile (200 gr.)

supermercati

4,50 €

Caffè greco bar

da 1 ad 1,50 €

Caffè Espresso bar

da 2 a 2,50 €

Cena

 (per persona - senza pesce fresco e con bevande incluse)

da 15 a 18 €

Cena

(per persona - con pesce fresco e bevande incluse)

da 25 a 40 €

Cioccolata fondente 70%

marca greca "Pavlidis"

(tavoletta 100gr.) supermercati

1,40 €    

Gasolio

da 1,28 prezzo rilevato presso i distributori Shell sulla nuova strada nazionale E75 prima di Agios Nikolaus

 ad 1,33 € prezzo rilevato presso il distributore Evin di Zakros

Latte (1 lt.) negozi di paese

da 1,60

a 2 €

Latte (1 lt.) supermercati

1,50 €

Nescafè frappè bar

da 2,50 a 3,50 €

Ombrellone con due sdraio

da 5

a 10 €

Pane (filone da 350 gr.)

1,40 €

Pasta Barilla (fusilli 500 gr.) supermercati

1,42 €

   

Pasta greca (500 gr.)

da 0,85

ad 1 €

Piselli (barattolo 800 gr)

supermercati

1,74 €

Patate (1 kg) supermercati

da 0,85

ad 1,20 €

Pomodori pelati

(barattolo da 400 gr.) supermercati

0,76 €

Riso (500 gr.) supermercati

da 0,98

ad 1,45 €

Sale grosso (1 kg.) supermercati

1,22 €

Sigarette (greche)

da 3,40

a 4 €

Sigarette (estere)

da 3,90

a 4,40 €

Succo di frutta

(marca greca "Amita" 1lt.)

supermercati

1,70 €

Tonno in scatola

(3 x 160 gr. - marca greca) supermercati

6,50 €

Vino (rosso 5 lt.) supermercati

14,40 €

Vino (bianco 5 lt.) supermercati

12,30 €

Zucchero (1 kg.) supermercati

1,30 €

   

torna ad inizio pagina

English version   German version   Greek version   Version française

Home page  |  Voli per Creta  |  Autonoleggio in Creta  |  Appartamenti vacanze  |  Carte stradali  |  Distanze a Creta  |  Contattateci

Seguici su Facebook alla pagina

Xerocamboscreta.com

Oppure iscriviti al gruppo di Facebook riservato agli Amici di Xerocambos

©Web-Master Andrea Marini andrea18@otenet.gr - marinator2001@yahoo.com

 

Iscritto al Registro delle Imprese Turistiche dell'Ente Greco per il Turismo (E.O.T.) in data 25/09/2013 con autorizzazione numero 1040E 6061 01822 01

Licenza Creative Commons
Tutti i testi e le immagini di questa pagina sono proprietà di Andrea Marini - www.xerocamboscreta.com